6 trucchi per incrementare la tua produttività e renderti la vita facile

 


Immagina un giorno lavorativo in cui riesci flaggare ogni voce della tua “to-do-list”, a portare a termine ogni compito con il minimo stress, e ad uscire dall’ufficio all’orario stabilito con un sorriso sul volto. Ti pare impossibile? E invece è possibilissimo con una strategia produttiva ben pensata ed organizzata!

Ma per coloro che non sono nati con un’innata abilità di gestire il tempo o di lavorare velocemente, questa potrebbe essere vista un pò come una sfida.

Ecco 6 trucchetti che ti permetteranno di portare a termine piu’ compiti possibili nello stesso tempo e di accrescere la tua serenità e felicità nel farlo.

Ricorda la regola del 52 e 17.

Ogni 52 minuti di lavoro, prenditi una pausa di 17 minuti. Studi recenti dimostrano che questo è il modo ottimale di gestire l’orario di lavoro – 52 minuti ti permettono di lavorare nel tuo “stato di flusso”  senza bruciarti, e 17 minuti è il tempo ideale per far riposare il tuo cervello senza obbligarti a procrastinare lavoro. Programma un timer per 52 minuti e sforzati di portare a termine più compiti che puoi durante questo tempo. Non fermarti dal lavorare fino a quando il timer arriva alla fine. Dopodichè fissa il timer per 17 minuti e concediti una pausa. Gustati una buona tazza di caffè, esci all’aria aperta per qualche minuto, guardati un bel video su Youtube. Qualsiasi cosa fai per riposare in questo lasso di tempo, assicurati che sia qualcosa che ti piacere davvero fare. In questo modo tornerai ai prossimi 52 minuti di lavoro con la mente riposata e pronto ad affrontare il prossimo gruppo di compiti da portare a termine.

 

Blocca ogni distrazione.

Quando hai solo 52 minuti per fare qualcosa, devi evitare a tutti costi ogni tipo di distrazione! Ci sono varie Apps che posso aiutarti in questo. Ad esempio “StayFocusd” che ti impedisce per quel periodo di entrare in alcuni siti (Facebook è uno di quelli). Esistono anche Apps per bloccare le notifiche email. Un’altra cosa intelligente che puoi fare è spegnere il tuo cellulare, oppure metterlo in “silenzioso”, e non guardarlo fino ai tuoi prossimi 17 minuti di pausa. Va da sè che bloccando ogni notica non necessaria e ogni distrazione, ti sarà facile dedicare la tua completa attenzione solo ai compiti che stai svolgendo e, di conseguenza, a portarli a termine più velocemente.

 

Non usare una “To-do-list”.

Questo sembra esattamente il contrario di un buon consiglio, vero? Ma, che tu ci creda o no, quando hai parecchio lavoro da portare a termine una “To-do-list” non è una buona amicizia per te. Pensa a quante volte hai aggiunto nuovi compiti in fondo alla lista, con il solo risultato di dover rimandare quei compiti a domani, poi a dopodomani, poi al giorno seguente ancora, fino a quando ti trovi, finalmente, a portarli a termine due settimane dopo la data in cui avevi pensato li avresti finiti. Se stai cercando di accrescere la tua produttività, avere queste cose che ti gironzolano sempre nella testa, sicuramente non aiuta! Invece pianifica il tempo che ti serve a portare a termine ogni singolo compito. Questo, incosciamente, ti servirà anche a non farti sentire schiacciato dalla mole di lavoro  Anzi…fai un ulteriore passo in avanti e pianifica quali e quanti compiti riesci a portare a termine in ogni blocco di 52 minuti!!

 

Porta a termine il compito “mostro” per primo.

Un compito “mostro” non è quello che si nasconde dentro il tuo armadio o sotto il tuo letto. Un compito “mostro” è quello più difficile, quello che ti porta via maggior tempo, o quello che meno ti piace fare. All’inizio di ogni giornata, individua qual’è il tuo compito “Mostro” del giorno e portalo a termine per primo.Ti sentirai molto meglio sapendo che te lo sei levato di torno e questo ti darà la giusta motivazione per portare a termine tutto il resto del lavoro. E comunque, anche se non porterai a termine nient’altro per il resto della giornata, avrai in ogni caso terminato la cosa più importate e più rognosa, il che ti renderà più facile portare avanti il resto del lavoro più velocemente domani.

 

Assumi un’ Assistente Virtuale

Se, molto semplicemente, hai troppa carne al fuoco, potresti considerare l’idea di farti aiutare da un’Assistente Virtuale che possa portare a termine del lavoro al posto tuo. É molto più economico che assumere stabilmente una segretaria e si può occupare di vari e diversi compiti. Non ha importanza di quali siano le tue necessità, il tuo budget o il tempo che hai a disposizione…sicuramente esiste un’Assistente Virtuale che fa al caso tuo in circolazione!!

Come vedi, bastano alcuni semplici ritocchi alla tua routine per incrementare la mole di lavoro portata a termine e diminuire il tuo livello di stress. Prova a implementare uno dei trucchi (o anche tutti, perchè no?) sopra elencati e ti renderai conto da solo quanto puoi essere produttivo usando gli strumenti giusti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *